Allarmante aumento dell’obesità, soprattutto in Campania 11 ottobre 2011

Nel corso dell’Obesity Day sono stati confermati i dati preoccupanti sul continuo aumento degli obesi in Italia, anche fra i bambini: il 12% dei piccoli è obeso, così come il 10% degli adulti, una vera epidemia che ogni anno provoca con le sue complicanze la morte di oltre 50mila persone e comporta costi che arrivano a 23 miliardi di euro. In testa sono i bambini della Campania, dove la percentuale sale al 20%, uno su cinque, ma, come osserva Ignazio Marino, presidente della Commissione d’inchesta sul Servizio Sanitario Nazionale: «La situazione è allarmante anche in Molise, Calabria, Sicilia ma si fa fatica a comprendere che è una malattia».

Fonte:
11 ottobre 2011, Avvenire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *