Attenzione, quando si parla con i figli adolescenti di problemi di sovrappeso 1 luglio 2013

Molti studi hanno dimostrato che affrontare con i figli il problema del loro sovrappeso li induce spesso alla reazione opposta: alimentazione compulsiva che comporta la rapida ingestione di grandi quantità di cibo.
Ora, secondo una ricerca dell’University of Minnesota di Minneapolis, i genitori dei figli adolescenti, quando parlano con loro di questioni legate al sovrappeso e all’opportunità di adottare stili di vita sani, per evitare effetti controproducenti devono anche fare molta attenzione, ed evidenziare l’aspetto legato alla qualità del cibo e alla sana alimentazione. Per arrivare a questa conclusione, gli studiosi hanno condotto un’analisi trasversale dei dati di due ricerche sulla popolazione svolte fra il 2009 e il 2010, per verificare l’effetto che avevano sulle scelte alimentari degli adolescenti le conversazioni sull’alimentazione sana e quelle sul peso.
Uno degli autori della ricerca, l’analista comportamentale Jerica Berge, del Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica dell’ateneo americano, osserva: «Data l’alta prevalenza di disturbi alimentari fra gli adolescenti, i genitori possono domandarsi se parlare dell’argomento con i propri figli sia utile o dannoso.
Il primo trial era l’Eat (Eating and Activity in Teens), cui hanno partecipato 2.793 ragazzi di 14,4 anni di età media; l’altro era il progetto F-Eat (Families and Eating and Activity in Teens), che ha coinvolto 3.709 genitori di 42,3 anni di età media.
I risultati dello studio saranno utili per i medici e gli stessi genitori per capire come comportarsi con i ragazzi obesi o sovrappeso, senza aumentare, inavvertitamente, il rischio di disturbi alimentari».
Secondo lo studio statunitense, che è stato pubblicato sulla rivista Jama Pediatrics, parlare con tutti e due i genitori di questioni di peso aumenta il rischio che i ragazzi si abbandonino a mangiare in modo incontrollato, mentre parlare di comportamenti alimentari corretti con la sola madre li induce a fare attenzione al loro peso, cosa che non avviene se a parlare di quest’ultimo argomento lo fanno entrambi i genitori.

 

Fonte
Jerica M. Berge et al – Parent Conversations About Healthful Eating and Weight Associations With Adolescent Disordered Eating BehaviorsJAMA Pediatr. 2013;():1-7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *