Gastroplastica verticale – Tecnica di Mason

Tecnica di Mason - La gastroplastica verticale è un intervento gastrorestrittivo che riduce le dimensioni dello stomaco a una piccola tasca. In questo modo si ottiene un precoce senso di sazietà già quando si mangiano modeste quantità di cibo. Esistono due metodiche differenti: Mason e Mac Lean. Nella tecnica di Mason la tasca gastrica è separata dal restante stomaco con una cucitura.... Continua a leggere

Gastroplastica verticale – Tecnica di Magenstrasse / Mill

La gastroplastica di Magenstrasse e Mill è una variante della tecnica di Mason che prevede una sutura verticale più lunga che termina con una finestrella circolare a circa 10 cm dal piloro (valvola di uscita dello stomaco verso il duodeno, la prima parte dell'intestino). In questo modo il cibo ingerito salta tutta la parte alta dello stomaco (fondo) e si mescola con i succhi gastrici solo nella parte finale (antro).... Continua a leggere

Bypass gastrico funzionale su gastroplastica verticale

Il bypass gastrico funzionale su gastroplastica verticale è un intervento di tipo misto che fonde insieme il bypass tradizionale con la gastroplastica verticale (entrambe le tecniche sono state ideale dal Dott. Edward E. Mason). Dal punto di vista del risultato sul peso questo intervento è pressoché sovrapponibile al bypass classico ma offre il vantaggio rispetto a quest'ultimo di poter osservare per via endoscopica e radiologica la cavità gastrica (e quindi le vie biliari) che viene esclusa dal transito alimentare solo dal punto di vista funzionale. ... Continua a leggere

Bypass gastrico funzionale su bendaggio gastrico

Il bypass gastrico funzionale su bendaggio gastrico regolabile è un intervento di tipo misto che fonde entrambe le tecniche, In questa variante lo stomaco non viene sezionato ma viene eseguito un bendaggio gastrico che in sede di intervento non viene "stretto" totalmente. Potrà essere stretto successivamente a discrezione del chirurgo sulla base del calo ponderale ottenuto. In questo caso quindi il bendaggio funge da "porta comunicante" tra la tasca gastrica e il duodeno bypassati e consente quando necessario di monitorare per via endoscopica la cavità gastrica e duodenale.... Continua a leggere

Bypass gastrico – Variante Minigastric bypass

Il minibypass gastrico è una variante dell'intervento tradizionale. La principale differenza è che nel minibypass gastrico è prevista una sola connessione (anastomosi) tra la porzione dello stomaco selezionato e l'intestino tenue e nella creazione di un lungo tubulo gastrico verticale. Questo serbatoio alimentare tubulare ricorda quello che viene creato con la tecnica gastrorestrittiva della Sleeve Gastrectomy. Anche questo intervento, come la SG, può essere successivamente seguito da un secondo intervento in caso non si raggiunga il calo ponderale atteso.... Continua a leggere