La chirurgia bariatrica migliora la salute psicofisica degli obesi 9 aprile 2015

La chirurgia bariatrica è l’unico trattamento in grado di determinare una perdita di peso significativa nel lungo termine in soggetti obesi patologici. La chirurgia dell’obesità non solo produce risultati positivi in termini di riduzione del peso ma porta anche a un miglioramento della qualità di vita sotto l’intero profilo psicofisico della persona obesa.

Sono giunti a questa conclusione i due autori di una recente meta-analisi che ha esaminato ventun articoli scientifici che condividevano l’obiettivo di approfondire la relazione tra qualità di vita e perdita di peso, indagata attraverso l’uso del questionario SF-36, uno strumento a disposizione dei medici per valutare lo stato di salute di una persona. Gli studi nel loro complesso hanno osservato una popolazione obesa prima (2.680 soggetti) e dopo (2251 soggetti) un intervento chirurgico.

“I risultati mostrano il netto miglioramento dei soggetti osservati sia per i parametri fisici che per quelli mentali” hanno concluso gli autori della meta-analisi sottolineando come le persone obese abbiamo espresso soddisfazione per la maggiore qualità della propria vita ottenuta grazie alla decisione di sottoporsi ad un intervento di chirurgia bariatrica.

I risultati dei due studiosi europei, Magallares A, spagnolo, e Schomerus G, tedesco, sono stati di recente pubblicati sulla rivista Psychology, Health & Medicine.

 

Fonte
Magallares A, Schomerus G – Mental and physical health-related quality of life in obese patients before and after bariatric surgery: a meta-analysisPsychol Health Med 2015;20(2):165-76

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *