Donna e diabetica: un identikit 15 giugno 2012

Più anziana e più in sovrappeso rispetto agli uomini: è questo l’identikit della donna diabetica in Italia, emerso dal rapporto “Monografie degli Annali AMD: le differenze di genere”, redatto dal Gruppo Donna dell’Associazione Medici Diabetologi (AMD) e presentato recentemente a Milano.
Se infatti l’età media degli uomini affetti è di 65,7 anni, per le donne la media si eleva a 68,4 anni. Per quanto riguarda l’indice di massa corporea il valore medio si attesta a 29,2 per i pazienti di sesso maschile e a 30,2 per quello femminile.
La popolazione delle donne francamente obese, tuttavia, arriva al 18,8 per cento, contro il 10,1 per cento degli uomini. A sfavore dei maschi è invece l’abitudine al fumo, che riguarda il 20 per cento dei soggetti, contro il 10 per cento delle donne.
“L’obiettivo che ci siamo prefisse nella compilazione della prima edizione degli Annali di genere è quello di tracciare un quadro ampio dell’assistenza, della prevenzione e delle cure erogate ai pazienti uomo e donna, per capire quali sono i bisogni comuni e quali invece quelli genere-specifici”, ha spiegato Mariarosaria Cristofaro, coordinatrice del Gruppo Donna AMD. Questa fotografia fornisce un’immagine reale del mondo del diabete: i dati esaminati riguardano circa 1 sesto degli italiani che soffrono della malattia: le donne analizzate sono più di 188.000, oltre il 12% della popolazione femminile con diabete.”  [continua…]

Fonte:

MediciOggi Online, 15 giugno 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *