Dopo il fumo, l’obesità è seconda fra le cause di tumore 11 ottobre 2011

Nel corso di un incontro organizzato dall’Area Specialistica di Senologia e dal Servizio di Nutrizione Clinica del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma, si è avuta conferma che il troppo cibo costituisce uno dei rischi maggiori per i tumori. Non è ancora chiaro quali siano i meccanismi, ma per l’Organizzazione Mondiale della Sanità è ormai statisticamente sicuro che un’alimentazione sbagliata ed eccessiva può favorire il cancro, soprattutto al seno. Dopo il fumo, l’obesità è il secondo maggior pericolo comportamentale, visto che in almeno il 30% dei casi è il fattore che favorisce l’insorgenza del tumore. Bisogna dunque evitare un’alimentazione ricca di grassi saturi, di zuccheri semplici e povera di verdura e frutta: per diminuire il rischio di tumore oltre che evitare il diabete, l’ipertensione e le patologie respiratorie e cardiocircolatorie.

Fonte:
11 ottobre 2011, La Repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *