Esercizio aerobico: per dimagrire con poco tempo a disposizione 14 febbraio 2013

Il Journal of Applied Physiology ha pubblicato uno studio coordinato dal fisiologo Leslie H. Willis della Duke University di Durham, in North Carolina, che sintetizza così: «Se si vuole dimagrire e massa grassa avendo poco tempo a disposizione, l’opzione migliore è l’esercizio aerobico; quando si brucia il grasso, infatti, si perde anche il grasso viscerale e questo comporta benefici per l’apparato cardiovascolare e la salute in generale. Se invece l’obiettivo è di aumentare la massa muscolare e la forza, allora si deve puntare sulla resistenza».

La ricerca statunitense ha dimostrato infatti che, quando c’è poco tempo a disposizione per allenarsi, l’esercizio aerobico, con tapis roulant e cyclette, è preferibile se si vuole dimagrire, mentre quello di resistenza, con pesi e attrezzi, è più efficace se si vuole aumentare la massa muscolare e quindi anche il peso corporeo; nel corso della ricerca sono stati confrontati gli effetti dei due tipi di allenamento su un centinaio di volontari di ambo i sessi, sedentari, sovrappeso o obesi, di età variabile dai 18 e i 70 anni.

Peso, girovita, massa grassa e massa magra sono stati i parametri del confronto.
Suddivisi in tre gruppi, sono stati sottoposti per otto mesi a tre diversi tipi di allenamento: quello aerobico, con esercizi intensi per 45 minuti, tre volte alla settimana; quello di resistenza, per lo stesso numero di volte ma con esercizi eseguiti su attrezzi specifici per sollecitare tutti i gruppi muscolari; quello ‘mistoPhysiology’, con tutti e due i tipi di allenamento.

L’esercizio aerobico è stato quello che ha fatto registrare i più marcati miglioramenti in termini di peso, girovita, riduzione della massa grassa e capacità cardiopolmonare, mentre quello di resistenza non ha portato miglioramenti per i parametri scelti, ma addirittura ha provocato un aumento della massa muscolare con conseguente aumento del peso.

L’allenamento ‘misto’ non ha migliorato né il peso né la massa grassa ma ha solo fatto registrare una diminuzione del girovita, probabilmente dovuto alla maggiore durata degli esercizi.

 

Fonte
Willis LH – Effects of aerobic and/or resistance training on body mass and fat mass in overweight or obese adults.
J Appl Physiol. 2012 Dec 15;113(12):1831-7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *