L’età più adatta per iniziare uno sport 12 luglio 2013

Si tratta di età indicative perché come già anticipato sono molti i fattori individuali che incidono sull’idoneità ad uno sport per un bambino.
L’attività sportiva deve sempre iniziare come un gioco che progressivamente potrà diventare un’attività più seria e impegnativa se il bambino lo desidera e ha le capacità psicofisiche.
All’inizio è assolutamente da evitare una specializzazione troppo spinta.

DAI PRIMI MESI:  acquaticità insieme ai genitori o a un istruttore
DAI 3 ANNI: nuoto, sci, bicicletta
DAI 4-5 ANNI:  ginnastica, danza classica, corsa
DAI 5 ANNI arti marziali (judo, karate), danza moderna, pattinaggio
DAI 6-8 ANNI**:   sci da discesa, minibasket, vela, pallavolo, ciclismo, tennis, scherma, calcio
DAI 9-10 ANNI**:   minivolley

 

** Ci sono scuole sportive che organizzano tornei e partite anche in età inferiore, ma è meglio non esagerare. La vera attività agonistica inizia più avanti (→ L’età giusta per cominciare l’agonismo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *