La storia di Valentina Delduca

Valentina Deluca

“Questa donna sono io. Ho 44 anni e non sono certo una ragazzina, né mi sento tale, ma ora mi permetto di godere ciò che mi sono a lungo preclusa: ho da poco sequestrato una stanza di casa mia, per attrezzarla a cabina armadio. Mille e mille accessori come ho visto nei negozi e una libreria che prima era stracolma di libri e ora piena di borsette. Mi rendo conto che ciò può apparire molto superficiale, troppo “leggero”. Ma è di questo che avevo bisogno nella mia vita: vivere con un po’ di leggerezza e sentire anche il superfluo delle cose. E ora sono qui, con 50 chili in meno a permettermi di scegliere le scarpe abbinate al foulard, sentendo che tutto si sta ricollegando. Adesso posso andare a sciare dopo 20 anni che non lo facevo e accetto volentieri l’invito a una festa senza avere imbarazzi. I ricordi dolorosi, le motivazioni che ti hanno portato a ingrassare così tanto, diventano ciò che sono: il tuo passato. E finalmente ora sai che il futuro te lo puoi scegliere.”