Che cosa c’è dentro il ketchup? 31 ottobre 2016

ketchup

La ricetta del ketchup – nella versione attuale più diffusa – è a base di polpa di pomodoro, zucchero, aceto e un miscuglio di spezie tra cui cipolla, pimento, aglio e chiodi di garofano ma in passato era totalmente diversa da quella attuale.

Nonostante sia considerata il condimento americano per eccellenza, la celebre salsa è nata nel Sud-Est asiatico, e nella versione originaria si trattava di un sugo cremoso e scuro derivante dal miscuglio di spezie e pesce fermentato. Furono gli Inglesi a importarlo in Europa tra il XVII e il XVIII secolo, ideando varianti a base di funghi, noci, ostriche o acciughe, usate per condire carni e pesce, mentre il pomodoro fu introdotto solo all’inizio dell’Ottocento negli Stati Uniti, dove nacque l’attuale ketchup. A sancirne il successo fu Henry J Heinz che ne modificò la ricetta aggiungendo quantità maggiori di aceto per eliminare gli additivi chimici usati in precedenza per conservarne il prodotto.

 

Fonte
Focus D&R, autunno 2016