La valutazione del paziente dal punto di vista nutrizionale, che cosa deve comprendere? 3 novembre 2016

Durante le prime visite, i medici del team di cura:

  • raccoglieranno la storia clinica, familiare e personale del paziente, in particolar modo tutti gli elementi utili sulla storia dell’obesità (età di esordio, tipi di diete precedentemente seguite, uso di farmaci anoressizzanti o inibitori delle lipasi);
  • faranno una verifica delle abitudini alimentari del paziente, attraverso la compilazione di un diario alimentare settimanale;
  • registreranno le più importanti caratteristiche antropometriche del paziente quali: peso, altezza, BMI, circonferenza vita, rapporto vita/fianchi.

 

Per maggiori dettagli, vedi anche:
Progetto CIBO – Percorso diagnostico-terapeutico e follow up »
L’approccio dietistico-nutrizionale: strategie e criticità »

 

 

Fonte
S.I.C.OB – Linee Guida Chirurgia dell’Obesità Edizione 2016