Perché in gravidanza si suda di più? 5 giugno 2015

Durante la gravidanza, la sudorazione aumenta poiché la pelle deve eliminare il calore in eccesso prodotto dall’aumento della vasodilatazione tipico di questo periodo (la pelle appare infatti più rosea e ben nutrita). Alcune volte – soprattutto d’estate con le temperature più alte – può verificarsi un’irritazione da sudore sotto le ascelle, sotto il seno e nella zona inguinale, dove il sudore si accumula senza riuscire ad evaporare rapidamente.

 

Che cosa si può fare?

  • Adottare un’igiene scrupolosa a base di prodotti specifici, delicati (chiedere consiglio al ginecologo/ostetrica, al medico o al farmacista)
  • Scegliere un deodorante privo di profumazione e per pelli sensibili.
  • Indossare a contatto con la pelle indumenti larghi e comodi, di tessuti naturali (l’ideale è il cotone ma vanno bene anche lino e la seta), preferibilmente bianchi o di colori chiari, soprattutto nelle giornate calde.
  • Può anche capitare che un’irritazione da sudore venga colonizzata da funghi come la Candida; in tal caso il prurito e il disagio richiedono un consiglio medico. Potrebbe essere necessaria la prescrizione di una crema antimicotica a uso locale per debellare rapidamente l’infezione.