Perché è necessario l’intervento del chirurgo plastico dopo un intervento di chirurgia bariatrica? …… 20 giugno 2017

Il ricorso al chirurgo plastico dopo un intervento di chirurgia dell’obesità si rende necessario perché – a differenza di altre patologie croniche, dopo che l’intervento viene eseguito e si ottiene la riduzione di peso attesa non si ottiene una cosiddetta “restitutio in integrum” per quanto riguarda l’intero apparato cutaneo. La notevole perdita di peso si associa a degli esiti che spesso – oltre che antiestetici – sono fortemente invalidanti per il movimento e la qualità di vita della persona che se li ritrova addosso. Questi esiti non possono essere corretti con un’ulteriore dieta o con l’attività fisica, per quanto intensa e regolare ma devono essere corretti necessariamente con il “rinforzo” di un intervento chirurgico. Il principale esito si nota a livello del tronco e dell’addome con estensioni che possono essere più o meno rilevanti. Tipico dei pazienti che hanno perso molti chili – si parla di pazienti che hanno perso dai 30 ai 40 chili – è un interessamento della parte superiore dell’addome che è proprio caratteristico dei pazienti obesi sottoposti a intervento di chirurgia bariatrica. In questi casi, non si procede con lo stesso intervento di addominoplastica che viene fatto in chirurgia estetica ma si modificano le tecniche per calibrarle in modo specifico per questi pazienti.

Anche a livello del seno, si possono avere esiti evidenti, da una semplice ptosi mammaria – termine medico che indica il cedimento della mammella e il suo spostamento verso il basso – fino ad un’ipertrofia mammaria.

A livello del dorso, si possono riscontrare dei semplici accumuli di tessuto adiposo (grasso) oppure una ptosi cutanea anche in questa zona, di diversi gradi.

A livello degli arti superiori, si possono notare le tipiche deformità ad “ali di pipistrello”. Non si può parlare di una chirurgia estetica ma di una chirurgia di tipo ricostruttivo, rimodellante.

 

Fonte
Convegno della sezione regionale SIO Piemonte: “Esiste una cura efficace per la grave obesità? Torino, venerdì 9 giugno 2017, Sala ATC, c.so Dante, 14

Presentazione della d.ssa Manuela Sanna, Policlinico San Pietro, Bergamo