Quali sono i potenziali rischi di un consumo eccessivo e combinato di energy drinks e alcolici? 28 agosto 2016

Quali sono i potenziali rischi di un consumo eccessivo e combinato di energy drinks e alcolici?

I rischi degli energy drinks (EDs) aumentano quando vengono consumati insieme ad alcolici, sia già contenuti nella bevanda stessa (non tutti gli EDs sono analcolici) sia bevendo abitualmente superalcolici.


Tra i principali si annoverano:

  • Possibile mascheramento degli effetti depressivi dell’alcol

Secondo gli Esperti, l’effetto stimolante della caffeina contenuta negli energy drinks sembra poter mascherare l’effetto depressivo dell’alcol, per questo motivo spesso chi li consuma tende a sottovalutare il proprio stato di ebbrezza alcolica e a consumare ancora più alcol per l’illusione di “reggerlo” bene. Purtroppo gli effetti depressivi sul SNC vengono percepiti solo una volta che l’effetto stimolante della caffeina è sfumato. L’associazione caffeina-alcol può inoltre esporre chi consuma energy drinks a un maggior rischio di dipendenza da alcolici e di comportamenti a rischio per sé e per gli altri. In particolare, aumenta il rischio di essere vittime o di esercitare violenza/abuso sessuale, guidare un’automobile in stato di ebbrezza o essere passeggeri di un soggetto che guida sotto gli effetti dell’intossicazione da alcol, procurarsi lesioni personali e altri.

  • Dipendenza da alcol ed alcolismo

Il consumo combinato di energy drinks (EDs) e alcolici può associarsi a un consumo più elevato di alcolici/superalcolici e un introito abituale: giornaliero o settimanale, di EDs si accompagna a un maggior rischio di dipendenza da alcol.

  • Rischio di disidratazione

Energy drinks (ad alto contenuto di caffeina) e alcolici hanno entrambi effetti diuretici: il consumo combinato favorisce un maggior rischio di disidratazione che può alterare il bilancio idroelettrolitico quando il consumo è eccessivo.

  • Alterazioni del ritmo cardiaco

L’associazione di energy drink (ad alto contenuto di caffeina) e alcolici può alterare i meccanismi centrali di regolazione del ritmo cardiaco, causando tachicardia, palpitazioni e altri possibili sintomi. In soggetti con disturbi cardiaci già presenti la combinazione di alcolici ed energy drinks può determinare l’insorgenza di aritmie.

  • Alterazione della funzionalità renale

Il consumo abituale di energy drinks combinati a bevande alcoliche può associarsi ad alterazioni della funzionalità renale che sembrano poter essere ricondotte in primis agli effetti della taurina sul sistema emuntorio.

Per maggiori dettagli sugli effetti delle singole sostanze “stimolanti” presenti negli energy drinks si rimanda al documento del Ministero della Salute: Energy drinks e bevande alcoliche.

 

 

Fonti

– Ministero della Salute – Obiettivi condivisi per il miglioramento delle caratteristiche nutrizionali dei prodotti alimentari con particolare attenzione alla popolazione infantile (3-12 anni). salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2426_allegato.pdf

– Ministero della Salute – Energy drinks e bevande alcoliche. salute.gov.it/imgs/c_17_pubblicazioni_1790_allegato.pdf