Quando è consigliata la riduzione preoperatoria del peso corporeo? 3 novembre 2016

Tale riduzione è consigliata nei pazienti candidati alla chirurgia bariatrica, soprattutto se in presenza di BMI molto elevato o di grave obesità viscerale.

La riduzione del peso corporeo ha diversi vantaggi:

  • diminuisce notevolmente le dimensioni del grasso viscerale e del fegato, facilitando l’esecuzione degli interventi in laparoscopia: ne riduce, infatti, il tempo di esecuzione e il rischio di conversione;
  • migliora i risultati a breve e lungo termine soprattutto nei pazienti grandi obesi. Diversi metodi sono stati proposti per favorire la perdita di peso preoperatoria; le maggiori evidenze supportano l’utilizzo di una dieta ipocalorica/chetogena, da avviare 15-30 giorni prima dell’intervento per ottenere risultati soddisfacenti in minor tempo, con un costo minore e meno effetti collaterali rispetto al palloncino intragastrico.

 

Fonte
S.I.C.OB – Linee Guida Chirurgia dell’Obesità Edizione 2016