Tenere un diario può essere utile per capire meglio le proprie emozioni? 19 settembre 2016

A cura del dr. Emanuel Mian, psicologo/psicoterapeuta

Io lo consigli spesso: scrivendo, i pazienti si sorprendono di comportamenti acquisiti di cui non erano consapevoli. Una buona abitudine che può rivelarsi molto utile è quella di scrivere ciò che si pensa proprio nel momento della tentazione ma va bene anche annotare nello smartphone i piccoli/ grandi successi quotidiani che aiutano a costruire motivazione al raggiungimento degli obiettivi che ci si è posti all’inizio.

Fissarsi piccoli obiettivi, sostenibili e raggiungibili in base al proprio stile di vita è un’ottima idea. La strategia dei piccoli passi è sicuramente più motivante che non puntare a un obiettivo grandioso che sin dall’inizio appare come irraggiungibile. Un piccolo successo quotidiano dà la spinta ad andare avanti e fissarne un altro il giorno dopo. È un percorso più gratificante che si autoalimenta.