Ipoventilazione

L’ ipoventilazione è la diminuzione della quantità d’aria che circola nei polmoni. In genere è causata da: una malattia polmonare, uno stadio relativamente grave di insufficienza respiratoria o condizioni di asfissia. Può determinare: una riduzione della frequenza o dell’ampiezza dei movimenti respiratori, un aumento dei livelli di anidride carbonica (ipercapnia) e un’eccessiva acidità del sangue (acidosi). Il trattamento si rivolge alla malattia che causa ipoventilazione.