Il sovrappeso con l’età aumenta il rischio di demenza 3 maggio 2011

Una ricerca condotta su oltre 5.000 gemelli svedesi rivela che, rispetto ai coetanei normopeso, il rischio di sviluppare una forma di demenza aumenta fino ad arrivare al 71% fra le persone di mezza età se sono in sovrappeso.
Lo studio, che è stato pubblicato sulla rivista Neurology, rivela anche che i soggetti con indice di massa corporea superiore a 30 hanno un rischio più alto fino al 288% di andare incontro alla demenza.
La ricerca annuncia anche che al mondo sono in sovrappeso 1,6 miliardi di adulti; alla Bbc on line Weili Xu che ha coordinato la ricerca per il Karolinska Institutet di Stccolma, osserva: «Il sovrappeso rappresenta un pericolo per lo sviluppo di una forma di demenza con il passare degli anni; un rischio rilevante per gli obesi ma che comunque ha un impatto sulla salute pubblica a causa del gran numero di persone che in tutto il mondo sono in sovrappeso».

Fonte:
3 maggio 2011
, Adnkronos.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *