Imparare a porsi obiettivi positivi 1 agosto 2013

Donna-SpiaggiaÈ una strategia efficace per costruire un atteggiamento positivo e migliorare l’autostima.

La realizzazione degli obiettivi determina un circolo vizioso: siamo più soddisfatti di noi stessi e, di conseguenza, più portati ad avere successo. Ecco come stabilire degli obiettivi sani.

Formulate il vostro obiettivo in termini positivi e al tempo presente
Evitate le parole negative;  non dite, per esempio “Non mangio dolci, caramelle, gelati e altre cose che fanno ingrassare” ma piuttosto: “Mi piace mangiare sano e scegliere cibi nutrienti e poco calorici”.

Ponetevi obiettivi realistici e realizzabili
Iniziate in modo semplice, fissando degli obiettivi facili da conseguire, per esempio bere sei bicchieri di acqua al giorno e passare dal pane bianco a quello integrale.

Il successo di questi primi obiettivi permette di crearsi un’immagine positiva di sé stessi e alimenta la fiducia necessaria per realizzare obiettivi più impegnativi. A piccoli passi di giunge a sviluppare una forte autostima.

Siate specifici
Più l’obiettivo è formulato con chiarezza, più facile è realizzarlo. Per esempio, se volete perdere peso, stabilite a quanti chili volete arrivare? A quale percentuale di massa magra o a quale taglia?

Tratto da:
essere-leader-PellegrinoFerdinando Pellegrino
Essere o non essere leader
Positive Press, Verona, 2012
www.ferdinandopellegrino.com

 

 

 

 

 

Risorse correlate
La relazione con il proprio corpo »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *