“Mangia bene, cresci bene” – Il progetto del MOIGE in occasione dell’EXPO 2015 14 marzo 2015

“Mangia bene, cresci bene” è la campagna promossa dal Movimento genitori MOIGE, con il patrocinio scientifico di AMIOT (Associazione Medica Italiana di Omotossicologia) e SIPPS (Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale) con l’obiettivo di sensibilizzare ragazzi e familiari sulle regole della sana alimentazione e di uno stile di vita corretto.
 

La campagna “Mangia bene, cresci bene”
Si calcola che in Italia, 1 bambino su 4 sia in sovrappeso (25%), 1 su 10 obeso (10%). Tra gli imputati anche bibite zuccherate e gassate bevute a scuola.

Secondo l’indagine “L’obesità infantile: un problema rilevante e di sanità pubblica” (2015), a cura dell’Osservatorio per la Salute del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’università “Milano Bicocca” emerge che l’Italia è uno dei Paesi europei più colpiti dall’aumento dell’obesità infantile: nel nostro paese la prevalenza di sovrappeso in età pediatrica supera di circa 3 punti percentuali la media Europea, con un tasso di crescita/annua dello 0,5-1%, pari a quello degli Stati Uniti.

La campagna del MOIGE “Mangia bene, cresci bene” é nata proprio dall’esigenza di mettere un freno alle cattive abitudini alimentari dei bambini, sensibilizzando genitori e figli, troppo spesso disinformati sulle regole di base del mangiare sano. Perché le buone abitudini vanno imparate sin da piccoli.
 

Le dichiarazioni dei responsabili del progetto
“La sana alimentazione è un aspetto centrale nell’educazione dei nostri figli. Contenere il consumo di snack, promuovere corretti stili di vita e sport all’aria aperta, adottare una dieta varia ed equilibrata sono alcune accortezze per combattere l’obesità ed evitare rischi per la salute dei nostri ragazzi” ha affermato Maria Rita Munizzi, presidente nazionale Moige – movimento genitori alla conferenza stampa di presentazione del progetto.

“Il nostro impegno spazia dalla corretta alimentazione del bambino nei primi 3 anni di vita al divezzamento e prevenzione dei rischi; dalla formazione delle famiglie, sull’opportunità di una dieta appropriata, al coinvolgimento degli adolescenti, con l’obiettivo di prepararli a gestire in modo autonomo il proprio stile alimentare” queste le parole di Giuseppe Di Mauro, presidente SIPPS – Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale.

AMIOT ha aderito e promuove con entusiasmo l’iniziativa “Mangia bene, cresci bene” e non poteva essere altrimenti: l’omotossicologia ha tra i suoi campi applicativi di elezione la medicina preventiva. Agire sui più piccoli attraverso la prima medicina, il cibo, è il passaggio fondamentale per la salute delle future generazioni”. Il commento di Cesare Santi, presidente AMIOT – Associazione Medica Italiana di Omotossicologia.

 
Il tour della campagna
Tra febbraio e maggio 2015, l’iniziativa, alla sua prima edizione, verrà presentata in 379 scuole italiane, sia elementari che medie, per un totale di circa 40.000 studenti e 75.000 genitori coinvolti. In ciascuna scuola partecipante, i docenti e i medici AMIOT animeranno degli incontri formativi sulla sana alimentazione e distribuiranno un kit didattico a ragazzi e familiari. Per gli studenti è previsto, inoltre, un concorso a premi per illustrare l’evento: le illustrazioni migliori verranno affisse nelle farmacie e negli studi medici aderenti e faranno da iconografia a un calendario dell’iniziativa, distribuito nelle scuole che hanno partecipato all’iniziativa.

 
A marzo in Calabria
Dopo avere già toccato Reggio Calabria e Catanzaro, da lunedì 16 marzo, il progetto “Mangia bene, cresci bene” continua il suo viaggio nelle scuole calabresi con la seguente itinerario.

 
CROTONE
Sede: Istituto Comprensivo “Alcmeone”
Eventi: 5 appuntamenti curati dal dott. Giovanni Chiaravalloti
Per gli studenti

  •  lunedì 16 marzo: bambini delle classi elementari, dalle 10:00 alle 12:00
  • — martedì 17 e venerdì 20 marzo, ragazzi delle scuole medie, ore 9:00-11:00

Per i genitori

  • — lunedì 23 marzo e martedì 24 marzo: incontri dedicati alle famiglie

 

CATANZARO
Eventi: curati dal dott. Rosario Amelio
Sede: scuola di Miglierina
—Mercoledì 18 marzo: classi elementari, dalle 9:00 alle 10:30
—Giovedì 26 marzo: classi medie, dalle 9:00 alle 10:30

Sede: scuola di Marcellinara
—Mercoledì 18 marzo: classi medie media, dalle 11:00 alle 12:30

Sede: scuola di Settingiano
—Mercoledì 25 marzo: doppio appuntamento per gli studenti della scuola primaria (9:00-10:30) e secondaria (11:00-12:30)

Gli incontri nel catanzarese si chiuderanno con le date di aprile, che coinvolgeranno, dalle 9:30 alle 10:30, tre scuole elementari nel capoluogo di provincia calabrese: la “Centro Storico Maddalena” (1 aprile), la “Fiume Neto” (8 aprile) e la “Siano sud” (15 aprile).

 
COSENZA
Eventi: coordinati dalla dott.ssa Teresa Tirocinio
Sede: scuola di Isidoro Gentili di Paola
—Sabato 28 marzo: classi elementari, dalle 8:30 alle 10:00, e medie, dalle 10:30 alle 12:00

Sede: scuola di Amantea
 Sabato 11 aprile: classi elementari (dalle 8:30 alle 11:00)

Sede: scuola di Lago
 Sabato 11 aprile: incontro con le famiglie (dalle 11:00 alle 12:30)

 

 

 

Fonti

Progetto MOIGE “Mangia bene, cresci bene”
– “L’obesità infantile: un problema rilevante e di sanità pubblica”, 2015
Indagine a cura dell’Osservatorio per la Salute del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’università “Milano Bicocca”, diretto dalla prof. Mara Tognetti

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *