Obesità, come liberarsene e vivere meglio 28 aprile 2014

In Italia circa il 10% della popolazione è obesa e si tratta di una patologia in crescita, soprattutto nei bambini, futuri adulti obesi, spesso associata a diabete (diabesità) e ipertensione e con un’aspettativa di vita inferiore di 10 anni rispetto a quella di una persona coetanea, con peso normale. E quando si devono perdere molti chili, anche o 40/50 chili o di più, a volte dieta, attività fisica, psicoterapia e farmaci non sono sufficienti: l’unica soluzione efficace diventa la chirurgia bariatrica (chirurgia metabolica) cioè interventi che permettono di ridurre in modo efficace il grave eccesso di peso.

In Italia, purtroppo,  c’è ancora una scarsa consapevolezza sul fatto che bisturi possa rappresentare un’“arma” in grado di allungare la vita e di assicurare una cura definitiva nel 60-80% dei casi.

opuscolo obesità SICOBQuesta piccola guida, promossa dalla Società Italiana chirurgia dell’obesità (SICOB) e delle Malattie Metaboliche nasce proprio con l’obiettivo di fornire informazione e di sensibilizzare le persone obese sulle diverse tipologie di interventi chirurgici dell’obesità (e negli ultimi anni anche del diabete).
Si tratta di un opuscolo scritto con un linguaggio semplice per avvicinare pazienti e familiari all’approccio chirurgico, per dare gli strumenti di base a chi volesse sapere di più sull’argomento.
Anche per decidere, in modo consapevole, e d’accordo con il proprio medico, se e come scegliere di sottoporsi a interventi di chirurgia bariatrica che non sono adatti a tutti (vedi Indicazioni della chirurgia bariatrica).

 

 

Scarica la brochure della SICOB »