L’obesità la curiamo noi, insieme a te 2 ottobre 2014

Comunicato stampa

Obesity Day 2014L’obesità la curiamo noi, insieme a te.
Il 10 ottobre a Milano ti spieghiamo come 

In Italia ci sono circa 1 milione di obesi patologici ossia con IMC>35 e comorbidità e circa 500.000 obesi gravi (IMC>40).1
È una malattia che compromette la salute in generale e incide duramente sulla qualità della vita. 

Ma si può curare! 

Vieni a trovarci in occasione dell’Obesity Day e troverai medici di base, psicologi, nutrizionisti, pediatri, diabetologi, chirurghi ed ex pazienti con cui parlarne. 

Milano, 25 settembre 2014 – Il 10 ottobre, in occasione della Giornata Nazionale Contro l’ Obesità, per la prima volta, una squadra di medici di base, psicologi, nutrizionisti, pediatri, diabetologi, chirurghi ed ex pazienti incontreranno i cittadini a Milano, presso la Galleria del Corso, dalle 10.30 alle 19.00, per informarli su tutto ciò che riguarda l’obesità patologica e grave e le possibili cure.

Gli specialisti spiegheranno come, l’approccio multidisciplinare che accompagna il paziente lungo tutto il percorso, sia l’unico approccio corretto per riappropriarsi della propria vita e salute.

Un percorso che si articola attraverso nutrizione, attività fisica, gestione delle emozioni, controllo delle malattie correlate, chirurgia dell’ obesità e talvolta, chirurgia post-bariatrica ricostruttiva.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione di pazienti, “Insieme Amici Obesi”, in collaborazione con gli specialisti del Gruppo Ospedaliero San Donato (primo gruppo ospedaliero italiano), con il contributo non condizionante di Johnson & Johnson Medical SpA, Arfi sas e SDM.

L’obesità è una malattia vera e propria, dietro la quale si celano una serie di problematiche che solo chi l’ha vissuta da vicino è in grado di comprendere – spiega Marina Biglia, Presidente dell’Associazione Insieme Amici Obesi . Attraverso la testimonianza di persone che sono riuscite a riappropriarsi della propria vita e della propria salute, vogliamo raccontare la via d’uscita dall’obesità. Esistono cure efficaci ed è importante che la gente le conosca. Questa giornata è l’occasione per dimostrare che l’obesità si cura, l’importante è sapere come fare e a chi rivolgersi.

Il 10 ottobre usciamo dal nostro ospedale, perché vogliamo avvicinarci ai pazienti, ai loro famigliari e conoscenti per rassicurarli sull’esistenza di una soluzione e per sensibilizzarli rispetto ai rischi complessivi per la salute legati all’ obesità – spiega Alessandro Giovanelli, Responsabile dell’Istituto Nazionale per la Chirurgia dell’ Obesità presso l’Istituto Clinico Sant’Ambrogio di Milano (struttura del Gruppo Ospedaliero San Donato) – È un percorso che richiede l’intervento di specialisti in diverse discipline mediche, ognuno impegnato ad intervenire su un aspetto della malattia. Non si tratta, quindi, solo di operare chirurgicamente, ma di sostenere il paziente da ogni punto di vista, per fare in modo che la riduzione di peso sia definitiva e che la persona si riconosca nel proprio corpo. Scegliere di curarsi è il primo passo importante e solo se si è informati è possibile fare le scelte giuste.”

Per maggiori informazioni:
– www.amiciobesi.it
– www.santambrogio-gsd.it

Scarica la locandina »
Vai all’evento per ulteriori informazioni »

Ufficio stampa Weber Shandwick
Alice Goddi – 02.57378319 – agoddi@webershandwick.com
Laura Ventura – 02.57378269 – lventura@webershandwick.com
Germana Mancino – 02.57378573 – gmancino@webershandwick.com 

1Fonte: Linee Guida e stato dell’arte 2008, SICOB – Società Italiana di Chirurgia dell’Obesità e Malattie Metaboliche 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *