Salire le scale a piedi fa bene alla salute 6 agosto 2013

scale-1
Secondo uno studio degli Hôpitaux Universitaires de Genève (Hug, Ospedali Universitari di Ginevra), evitare per tre mesi di usare l’ascensore, salendo le scale a piedi, non solo riduce la massa grassa e il girovita, ma aiuta a tenere sotto controllo la pressione e ad abbassare il colesterolo ‘cattivo’; inoltre, può ridurre del 15% il rischio di morte prematura, che non sia provocata da incidenti.

Camminare procura infatti vantaggi ai muscoli anteriori e posteriori di gambe, cosce e polpacci, e del piccolo, medio, e grande gluteo, rendendo più toniche e forti le estremità inferiori; il nutrizionista Andrea Strata spiega: «Viviamo inscatolati; dentro una scatola lavoriamo, dormiamo, mangiamo, ci spostiamo, esponendoci così alla sindrome ipocinetica e ai danni alla pressione. Camminando, il consumo delle calorie è modesto; per avere un parametro di riferimento bisogna pensare che cinque chilometri di camminata in mezz’ora a passo svelto ci fanno bruciare un centinaio di calorie, innescando una serie di reazioni metaboliche».

E se è vero che il divertimento è il modo più semplice per migliorare i comportamenti, ha ragione il sindaco di New York, Michael Bloomberg, quando invita i suoi concittadini a utilizzare di meno le scale mobili e di più le scale, raccomandando: «Rendiamola una cosa fantastica, le persone non devono viverla come un’imposizione ma coma una scelta che produce dei benefici effetti e che alla lunga li aiuta a vivere meglio».
Il sindaco della metropoli americana ha fatto altre battaglie per la salute dei suoi concittadini, dal divieto del fumo, alla limitazione delle bibite gassate e dei grassi insaturi nelle merendine e nel fast-food. Ora, sta prendendo provvedimenti perché nelle case di nuova costruzione le scale siano progettate non più sul retro ma in luoghi più visibili, e, dove già ci sono, siano evidenziate con cartelli indicatori; inoltre, dà il buon esempio salendo a piedi i cinque piani di scale di casa sua.

In Canada, però, è vietato camminare sulle scale mobili, ma in uno dei blog più frequentati degli Usa, Gawker, si legge: “Chi sta fermo in piedi sulle scale mobili fa perdere minuti preziosi di vita a quelli che stanno dietro di lui, soprattutto in discesa”. Il preparatore atletico di Federica Pellegrini, Matteo Giunta, precisa: «Qualunque tipo di attività fisica moderata è sempre meglio che non fare niente, ma l’obesità e i chili di troppo si affrontano con un’alimentazione corretta e uno stile di vita adeguato». Non sono certo solo un po’ di piani a piedi ogni tanto che possono salvaguardare la salute.

 
Fonte
Redazione online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *