Un probiotico favorisce il calo di peso, ma è efficace solo per le donne 20 febbraio 2014

tavola

Un’équipe di studiosi dell’Université Laval di Québec, in Canada, ha condotto una ricerca finalizzata a comprendere se il consumo di probiotici possa ripristinare il microbiota intestinale che favorisca batteri in grado di aiutare il controllo del peso; il Lactobacillus rhamnosus è risultato il batterio probiotico in grado di favorire il dimagrimento e, soprattutto, di consentire il mantenimento del peso più basso.

Nel corso della ricerca gli studiosi canadesi hanno sottoposto a dieta dimagrante per tre mesi 125 ambosessi, che per altri tre mesi hanno seguito una dieta di mantenimento; metà dei partecipanti per tutto il periodo ha assunto due pillole contenenti il Lactobacillus rhamnosus, mentre l’altra metà ha assunto un placebo.

Spiega il coordinatore della ricerca, Angelo Tremblay: «È già stato dimostrato che la flora intestinale degli individui obesi differisce da quella delle persone normopeso, e ciò potrebbe dipendere dal fatto che una dieta ricca di grassi e povera di fibre promuove la crescita di certi batteri a scapito di altri. Dopo i primi tre mesi di dieta, nelle donne trattate con probiotico è stato osservato un calo medio di peso di 4,4 chili, contro i 2,6 del gruppo placebo; viceversa, nei maschi non sono state osservate differenze di calo ponderale.

Non sappiamo perché i probiotici sembrano privi di effetto negli uomini, forse una questione di dosaggio, o magari il periodo di studio è stato troppo breve. In numeri, le donne trattate con il Lactobacillus rhamnosus hanno perso il doppio del peso rispetto ai controlli durante le 24 settimane di osservazione, in cui è stato notato anche un calo sia della leptina, ormone che regola l’appetito, sia del numero di batteri intestinali tipici dell’obesità.

Durante lo studio è stato somministrato il Lactobacillus rhamnosus ma è possibile che altri probiotici dei prodotti lattiero-caseari abbiano un effetto simile, specie se favoriti da un appropriato contesto nutrizionale a basso contenuto di grassi e con un adeguato contenuto di fibre». Inoltre, al termine del mantenimento, il peso delle donne che avevano assunto il probiotico hanno continuato a dimagrire, in media 5,2, mentre il peso di quelle che avevano assunto il placebo è rimasto stabile. La ricerca canadese è stata pubblicata sul British Journal of Nutrition.

 

Fonte
Sanchez M et al – Effect of Lactobacillus rhamnosus CGMCC1.3724 supplementation on weight loss and maintenance in obese men and womenBr J Nutr. 2013 Dec 3:1-13

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *