Eventi

Live Surgery chirurgia bariatrica e metabolica 19 dicembre 2016

13 – 14 febbraio 2017
Grand Hotel Baglioni – Firenze

Presidente: Marcello Lucchese

Segreteria scientifica: 
Enrico Facchiano – Luca Leuratti – Giovanni Quartaro – Emanuele Sorricelli
U.O. Chirurgia Generale – Metabolica – Urgenza
Ospedale Santa Maria Nuova – Azienda Toscana Centro – Firenze

Iscrizione
L’iscrizione è gratuita previa registrazione online effettuabile dal sito www.mitcongressi.it sezione: Live Surgery chirurgia bariatrica e metabolica

 

FIRENZE, UN GRANDE EVENTO DI LIVE SURGERY

Ben dieci sono le sale operatorie collegate da tutta Italia, in questi due giorni di convegno. La sede centrale dei collegamenti è l’Ospedale fiorentino Santa Maria Nuova, – dove ha sede il centro di eccellenza SICOB per la chirurgia dell’obesità che fa parte del Dipartimento chirurgico dell’Azienda USL Toscana centro, diretto dal dottor Stefano Michelagnoli.

Dal Centro di Santa Maria Nuova si collegheranno le sale operatorie dei centri italiani chirurgici più avanzati: Torino, Pavia, Rozzano, Milano, Zingonia, Monza, Bergamo, Padova, Genova, Firenze, Roma, Empoli e Napoli. Le immagini verranno tutte proiettate su un maxischermo istallato all’Hotel Baglioni di Firenze, sede dell’evento: da qui i chirurghi bariatrici provenienti da tutta Italia discuteranno di tecnica chirurgica con gli operatori dislocati delle varie sedi in collegamento live.

Il Convegno biennale di Live Surgery di Chirurgia dell’Obesità è l’occasione ideale per organizzare un evento così innovativo: si tratta di uno dei più importanti convegni chirurgici dell’anno su una tematica che è andata crescendo negli ultimi anni ed è di grande attualità anche in seguito alla pubblicazione delle nuove Linee Guida SICOB. In Italia si stimano 6 milioni di persone adulte affette da obesità ed il numero di interventi di chirurgia bariatrica sono intorno ai 12-13000 per anno. In Toscana si calcola che le persone con obesità siano circa 350 mila e ben 1,2 milioni i soggetti con peso in eccesso.

 

Al Centro per la Chirurgia dell’Obesità di Santa Maria Nuova, diretto dal dr. Marcello Lucchese, accedono le persone che soffrono di obesità grave e necessitano di un delicato intervento chirurgico per ridurre le numerose complicanze correlate all’obesità. L’obesità grave si associa a un notevole rischio di malattie croniche (diabete di tipo 2, ipertensione, sindrome delle apnee notturne, ipertrigliceridemia, dislipidemie, sindrome dell’ovaio policistico, tumori ed altre) e debilitanti (difficoltà respiratorie, insufficienza venosa cronica e vene varicose, difficoltà di deambulazione, mal di schiena, dolori articolari, astenia, malattie cutanee) che riducono notevolmente la qualità della vita della persona con obesità grave e di chi gli sta vicino. Il cuore è costretto a un superlavoro aumentando il rischio di patologie cardiovascolari (insufficienza cardiaca, infarto, ictus).

L’équipe multidisciplinare comprende oltre ai chirurghi bariatrici, un team di endocrinologi, dietisti, pneumologi, cardiologi, psicologi/psicoterapeuti e anestesisti e altri specialisti coinvolti in caso di necessità specifiche. Il soggetto interessato sostiene un colloquio individuale con ognuno dei professionisti che una volta riunitesi, si consultano e rivedono tutti insieme il paziente, proponendogli il percorso individuale ritenuto dal team più idoneo e spiegando tutti i dettagli. La soluzione chirurgica è quella che viene presa in considerazione dopo un’accurata valutazione del paziente da parte di tutti componenti dell’équipe multidisciplinare.
Il team sostiene la persona lungo tutte le fasi del percorso.

L’intervento di chirurgia, eseguito dal chirurgo bariatrico, affiancato dall’anestesista, dal chirurgo plastico, dal radiologo, viene eseguito solo dopo l’esclusione di tutte le possibili alternative di trattamento: percorsi medici, dietetici, psicologici o nei casi in cui sia impossibile un’alternativa adeguata. Al Centro di Santa Maria Nuova vengono eseguiti bypass gastrici, diversioni bilio-pancreatiche, “restrizioni dello stomaco” con Sleeve Gastrectomy in laparoscopia ed hanno degenze che in media variano, a seconda della gravità e salvo complicanze, da 2 a 4 giorni, ha affermato il Direttore del Centro.

La nuova struttura di chirurgia bariatrica e metabolica di Santa Maria Nuova riesce ad eseguire circa 300 interventi all’anno, con liste d’attesa mediamente di 7-8 mesi. I pazienti che volessero rivolgersi al centro possono farlo chiamando il CUP metropolitano.

 

 

Segreteria Organizzativa
MI&T Srl Viale Carducci, 50 – 40125 Bologna – Tel. 051 220427
info@mitcongressi.it www.mitcongressi.it

 

SEDE
Grand Hotel Baglioni
Piazza dell’Unità Italiana, 6 – 50123 Firenze 

 

Scarica la locandina »