Il Pilates e l’arte degli addominali 3 luglio 2013

pilates
Bastano 15-20 minuti al giorno per mantenere la tua pancia piatta.
Conosci il Pilates? E’ una delle migliori forme di attività fisica quando si aspira a un fisico asciutto e a bel portamento. E funziona! Anzi di più, ti sorprenderà. Se hai delle amiche che lo praticano te lo confermeranno. Quando si conosce il Pilates non lo si lascia più! Provare per credere. Non solo ti aiuta a rinforzare in modo efficace gli addominali ma ti fa sentire in piena forma, migliorando notevolmente la postura per tutto il giorno.
Anche la tua schiena ti ringrazierà: infatti la muscolatura della pancia è strettamente collegata a quella della schiena e dei glutei. Mica male no? E in più ha il vantaggio che puoi farlo anche a casa, se non riesci ad andare in palestra o quando piove non hai voglia di uscire.
Quasi ogni esercizio comincia con una leggera contrazione degli addominali, ovvero l’avvicinamento dell’ombelico alla colonna vertebrale.
Questo rafforzerà i tuoi muscoli addominali garantendoti la tanto desiderata pancia piatta e nello stesso tempo ti proteggerà la schiena da sollecitazioni improprie.
All’inizio, se non l’hai mai fatto, ti consigliamo di seguire almeno qualche lezione con un insegnante esperto (in genere le palestre ti offrono una o due lezioni gratis per avere un’idea).
Il Pilates obbliga a usare i muscoli in modo preciso e autocontrollato, quindi potrai cominciare a rafforzare i tuoi addominali e ad appiattire la pancia fin dall’inizio e anche questo rappresenta un vantaggio perché ti mantiene alta la motivazione a farlo!!
Facci sapere.

 

I consigli per saperne di più

● Pilates. Le regole per il benessere
Albini E, Elika Ed, 2012

● Pilates per la pancia piatta
Selby A, Corbaccio Ed, 2007

● Pilates per negati
Herman E, Oscar Mondadori, 2010

● L’arte degli addominali
Maccadanza R, Giunti Demetra, 2008

● Addominali per tutti. I segreti di un addome piatto, tonico, allenato
Bruscia G, Elika Ed, 2010

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *