Al policlinico Sant’Orsola di Bologna, un Centro di Eccellenza per la cura dell’obesità

Al policlinico Sant’Orsola di Bologna, un Centro di Eccellenza per la cura dell’obesità

Il Centro Interaziendale di Chirurgia Metabolica e obesità IRCCS Policlinico Sant’Orsola Ausl Bentivoglio, diretto dal dr. Paolo Bernante ha ottenuto l’ambito riconoscimento di Centro di Eccellenza da parte della Società Italiana di Chirurgia dell’OBesità e delle malattie metaboliche (SICOB).

 

Come ben noto, diversi e rigorosi sono i criteri sulla base dei quali viene attribuito questo importante riconoscimento a strutture ospedaliere che si sono distinte sia per numero di casi trattati sia per tecniche operatorie e disponibilità di risorse. Tra questi:

  • la selezione dei pazienti secondo le più attuali linee guida;
  • presenza di un team multidisciplinare indispensabile per un approccio all’obesità quale malattia cronica multifattoriale;
  • l’esecuzione di almeno quattro tipologie di interventi di chirurgia bariatrica riconosciuti dalla SICOB;
  • casistica e follow-up dei pazienti regolarmente registrati nel Registro Nazionale SICOB;
  • la presenza di terapia intensiva all’interno della struttura.

 

Premiata la professionalità e la multidisciplinarietà dell’équipe

Il team di professionisti, guidato dal dott. Paolo Bernante, risponde pienamente ai requisiti fondamentali per un approccio globale che mette il paziente al centro e per la selezione adeguata dei soggetti candidabili alla chirurgia bariatrica, con la possibilità di seguirli lungo l’intero percorso, sia dalla fase di preparazione pre-operatoria, che durante il ricovero che nel periodo post operatorio (follow-up). Dopo un’attenta valutazione, l’équipe indica a ciascun paziente il percorso personalizzato in base ai vari gradi di complessità e alle singole esigenze del paziente con obesità. Nel team multidisciplinare collaborano chirurghi bariatrici, endocrinologi, nutrizionisti, dietiste, psicologi, anestesisti e chirurghi plastici, in modo da consentire al paziente anche di chiudere il cerchio con la chirurgia post-bariatrica di rimodellamento. Altri specialisti – cardiologi, pneumologi, otorinolaringoiatri, epatologi, nefrologi – possono intervenire per consulenze in caso di necessità specifiche del paziente.

 

Un’ampia casistica trattata nel corso dei 3 anni di attività

In questi anni gli specialisti del Policlinico Sant’Orsola di Bologna hanno aiutato centinaia di pazienti nel loro percorso di rinascita: dalla sua attivazione, nel 2018, il Centro ha operato 752 pazienti, in collaborazione con l’Azienda Usl di Bologna e l’Ospedale di Bentivoglio.

 

L’obesità è una malattia cronica grave e sempre più diffusa che peggiora la qualità della vita e determina lo sviluppo di importanti patologie collaterali (per esempio diabete tipo 2, ipertensione, OSAS, malattia cardiovascolari, ortopediche, respiratorie etc)  con conseguente riduzione della sopravvivenza media e gravi costi socio-economici per la società. Per contrastarla, sono necessarie politiche di prevenzione – come la promozione di corrette abitudini alimentari -, e efficaci programmi terapeutici multifattoriali che vanno associati, in crescendo e sulla base della complessità del singolo paziente: · dietoterapia, · terapia psicologica cognitivo-comportamentale, · terapia farmacologica e · terapia chirurgica.

 

Ogni anno in Italia, sono circa 25 mila le persone vengono operate; dei 6 milioni di pazienti che soffrono di obesità del nostro Paese, sono 500 mila i cosiddetti “gravemente obesi” che possono beneficiare della chirurgia bariatrica, terapia che viene scelta come ultima possibilità, dopo la dietae il cambiamento dello stile di vita, gli incontri con gli psicologi e i farmaci.

 

La chirurgia dell’obesità (chirurgia bariatrica) è in grado di consentire una riduzione significativa e duratura dell’eccesso di peso nei pazienti con obesità patologica: agendo sul volume dello stomacoo sulla capacità di assorbimento dei nutrienti dell’intestino tenue, la chirurgia dell’obesità può determinare un significativo calo di peso e può rappresentare una terapia efficace anche nel trattamento del diabete mellito tipo 2 (chirurgia metabolica).

 

Come contattare il Centro

La visita può essere prenotata previa impegnativa del medico curante con prescritto “Visita chirurgica per obesità “. Va bene per ospedale Policlinico S. Orsola e ospedale Bentivoglio.

È possibile effettuare la prenotazione:

  1. tramite il Call Center di CUP 2000, componendo il numero 800 884888 (per le prestazioni nell’ambito del SSN) è possibile prenotare le visite specialistiche e alcune prestazioni di diagnostica strumentale che non prevedono particolari preparazioni. Il Call Center telefonico 800 884888 è attivo dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 17:30 dal lunedì al venerdì e dalle 7:30 alle 12:30 il sabato (Durante gli orari di apertura, il servizio di segreteria telefonica permette agli utenti, in caso di mancato contatto con l’operatore, di essere ricontattati entro 24 ore. L’utente può scegliere di essere ricontattato sul numero dal quale sta chiamando o può comunicare in segreteria telefonica un nuovo recapito telefonico. In caso di mancata risposta, l’Operatore proverà a richiamare l’utente fino a 5 volte. Nelle fasce orarie di chiusura è possibile disdire le prenotazioni). Attraverso il Call Center è possibile prenotare, disdire una prenotazione oppure spostare un appuntamento già fissato.
  2. presso gli sportelli CUP distribuiti sul territorio cittadino e provinciale.
  3. presso le farmacie collegate a CUP 2000 (orario sportelli in farmacia: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 18.00; il sabato gli sportelli CUP in farmacia sono aperti dalle 8.30 alle 12.00 nelle farmacie di turno).
  4. tramite internet con CupWEB (servizio completamente gratuito con registrazione, non tutte le tipologie di prestazione sono disponibili).

 

Per maggiori informazioni, vai alla pagina del Policlinico Sant’Orsola
Prenotazione visite e prestazioni di specialistica ambulatoriale – SSN

 

LEGGI ANCHE

La chirurgia bariatrica in Italia »
Intervista al prof. Diego Foschi, Presidente Sicob, in occasione dell’Obesity Day 2021.

 

"Poter vivere una vita normale... non una vita a metà"

Filo diretto


Link utili

Unavitasumisura.it © 2011 - 2021 Tutti i diritti riservati
Con il contributo non condizionante di Johnson & Johnson Medical S.p.a.

Entra con le tue credenziali

Ha dimenticato i dettagli?